“FORZA, ITALIA”

DIVIDERS (2)

“FORZA, ITALIA”

Di Emilia Di Roccabruna

102325492-2a55b0b3-763f-4f61-9220-fe59befb8f8a

Cari lettori, questo non sarà un articolo molto gradito; Ma non mi interessa. D’altro canto non voglio piacere a nessuno. Premetto, che scrivo per diletto e per chi ha voglia di costruire un ponte comunicativo con me. Prima di iniziare, vi vorrei ricordare tre basi fondamentale della nostra “Costituzione”. QUI il link del Governo Italiano.

Art. 1

L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

Art. 2

La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.

Art. 3

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

*****

La Costituzione; Mamma mia, in questi giorni mi sembra che in molti si siano dimenticati di Lei. Anzi , mi sembra che il popolo pecoraio si sia trasformato in una massa informe di sommi giudici, bravi a sbeffeggiare, insultare, colpevolizzare, anche senza conoscere a fondo i fatti. Arrivo, senza meri giri di parole, al dunque. Questo blog e questo mio articolo sarà di supporto a Silvio Berlusconi. Nel comizio che si è tenuto in Via del Plebiscito a Roma e da poco concluso, le parole do Berlusconi sono state dure, nonostante velate di dolore e commozione.

Berlusconi: «Il governo deve andare avanti, approvare i provvedimenti economici che sono stati concordati e il Parlamento deve andare avanti per approvare i provvedimenti adottati dal governo». Lo apre così Silvio Berlusconi il comizio in via del Plebiscito a Roma, dove sono confluiti un po’ da tutta Italia i militanti del Pdl a sostegno dell’ex premier dopo la sentenza della Cassazione sul processo Mediaset. E ancora: «Sono state giornate angosciose». «Il vostro affetto mi ripaga di tante pene e dolori, grazie per la vostra vicinanza», si è rivolto l’ex premier alla folla. «Nessuno può dire che questa è una manifestazione eversiva come troppi hanno detto. E non possono dire che siamo degli irresponsabili. Io sono innocente», ha ribadito. «Sono passato in questi giorni attraverso delle giornate più angosciose di tutta la mia vita».

E poi ha ribadito: «Io non mollo». «La magistratura ha tentato di buttarmi fuori per 20 anni dalla politica, ora hanno raggiunto il loro traguardo», ha poi aggiunto. Ma «io sono qui, io resto qui, io non mollo. I giornali rendono un’immagine deformata di me. La presenza di Berlusconi e Forza Italia è un argine contro un regime; è l’unico baluardo che abbiamo contro un regime illiberale e giustizialista. Quando è nata Forza Italia ci hanno lanciato subito contro una accusa di corruzione e hanno fatto cadere il governo eletto dagli italiani – aggiunge – E poi, via via, un calvario di accuse. Ho 41 processi alle spalle. Continueremo tutti insieme a combattere questa battaglia di democrazia e libertà facendolo diventare un Paese dove i cittadini non abbiano paura di trovarsi senza nessun motivo in carcere». «Nella nostra Costituzione – ha proseguito Berlusconi – c’è scritto che la sovranità appartiene al popolo non c’è scritto come dovremmo credere che l’articolo 1 dica che la sovranità appartiene alla magistratura che la esercita come vuole, questo è ciò che dovrebbe essere scritto nella costituzione vedendo la per la dolorosa realtà».

L’ex premier in lacrime; Terminato il comizio Berlusconi è apparso commosso. Chi ha avuto modo di vederlo mentre rientrava a palazzo Grazioli da un ingresso laterale protetto, ha visto il presidente del Pdl in lacrime. Molta la commozione, anche, tra i militanti e chi era di passaggio. Prima e dopo il discorso di Berlusconi, in via del Plebiscito davanti a palazzo Grazioli vi è stato un tripudio di bandiere e di inni, ma anche di tanta gente in lacrime che ha urlato il nome di “Silvio” e si è commossa durante il suo discorso. Si, mi sono commossa anche io. Le ingiustizie e le prevaricazioni mi commuovono e mi indignano. Molto.

Se il 4 di agosto di una domenica con 40 gradi all’ombra, con l’asfalto che brucia, dopo ore e ore di viaggio, una marea di gente ha dato supporto al “Nostro Premier”, una domanda mi sorge spontanea, in quanti lo avrebbero fatto per Mario Monti o per Casini?

Forza, Italia.

Forza “Premier” Silvio Berlusconi. Siamo con te… Ci sono.

E alla fine, mi viene alla mente la frase di WILLIAM WALLACE: «Certo, chi combatte può morire… chi fugge resta vivo, almeno per un po’… Agonizzanti in un letto, fra molti anni da adesso; Siete sicuri che non sognerete di barattare tutti i giorni che avrete vissuto a partire da oggi per avere l’occasione, solo un’altra occasione, di tornare qui sul campo, ad urlare ai nostri nemici che possono toglierci la vita ma non ci toglieranno mai la Libertà! ».

Già, la Libertà…

Beh, c’è da riflettere.

nnn

 

 

 

DIVIDERS (2)

8 thoughts on ““FORZA, ITALIA”

  1. Voi ci piacete Donna Emilia.
    Ci piacete per il coraggio di andare contro le onde.
    Ci piacete per come asserite le Vostre verità che, comunque, rimangono inviolabili proprio per quegli articoli che citate della nostra Costituzione repubblicana.
    Ci piacete, eccome, in quanto riuscite a far “sentire” e “respirare” le emozioni – anche – dall’altro lato della barricata.
    in medio stat virtus diceva l’antica stirpe italica.

    Noi annotiamo, cercando di rimanere fermi, a cavalcioni, sul bordo della barricata e Vi racconteremo delle vicende e delle vicessitudini l’uno contro l’altro campo avversi

    Conoscere per capire.
    Capire per conoscersi.

    Abbiate le nostre sentitissime cordialità

  2. Molto raramente seguo le vicende della politica italiana.
    Forse perché ne sono lontana fisicamente e mentalmente. L’affaire Berlusconi, lo seguo da tanti anni, ormai, come il resto del pianeta e adesso, se devo essere sincera mi pongo qualche dubbio.
    Possibile che tutte le colpe del mondo siano state dirottate verso di lui?
    Possibile che anche da qui, in Francia, alcuni partiti di sinistra riconoscono un certo accanimento?
    Questa volta credo, la verità, sia al di fuori di una Suprema Corte di giustizia.

    Vedo, però, e questa è una grande sensazione un po’ diffusa, che non ci sarà una via d’uscita.
    Il momento è brutto.

    Buona giornata signora Donna Emilia

    Annelise

    Roubaix, France, 5/8/2013

  3. Cara Emilia,

    sono onorata di essere presente nel Vs blogroll.

    Apprezzo il Vs coraggio nell’esprimere le Vs idee.
    Siete una vera Donna con la “D” maiuscola…

    Con affetto,

    Giò

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

"UN TE' A PALAZZO D'INVERNO"

" Съ нами Богъ! - Con Noi Dio! "

Ultima spiaggia dei sogni

Amico mio se vuoi arrivare alla meta che ti sei prefissato non devi correre, ti basterà fare un passo dopo l’altro con calma meditata.

Stefano Santachiara

Giornalista d'inchiesta

Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Se i tuoi sogni dovessero volare più in alto di te,lasciati trasportare.Almeno nella fantasia, non poniamoci mai dei limiti.

agoresblog

Ogni pensiero è libertà

pensierifusi

Un posto dove scrivere

Frank Iodice

Articoliliberi, Creative Writing, Incipit, Literature, Poems, Short Stories.

sguardiepercorsi

Immagini e riflessioni sulla vita quotidiana

∞ L' Eco del Vento ∞

♥ by Laura ♥

Suoni e Passioni

Siamo Musica

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

TeleradioNews ♥ il tuo sito web - qui trovi in prevalenza Italy/World News

«Se un uomo non ha coraggio di difendere le proprie idee, o non valgono nulla le idee o non vale nulla l’uomo» (Ezra Weston Loomis Pound)

Trip or Treat?

Viaggi, tatuaggi, pensieri e fotografie di Cabiria, una fissata con l'Asia, che ogni tanto scappa anche a Ovest.

Alchimie

Bramo l'arte e la storia. La bellezza miro.

slowforward

entropia gratis

attentialconiglio

anche i conigli mordono

L'emporio circolare

"Costa meno fatica stare a detta, che non il giudicare d'ogni cosa con il proprio giudizio." Frusta Letteraria, 1830

Bruce

Non è ciò che non sai che ti mette nei guai. È ciò di cui sei sicuro e che non è come credi.

Keypaxx

Vita, storie e pensieri di un alieno

I camosci bianchi

Blog di discussione sulla montagna, escursionismo, cultura e tradizioni alpine

Le trame incompiute

qualcosa di me

Solo i sogni sono veri...

Let yourself daydream... Agree with your imagination...

An Angel in the City

il blog di Harielle

Un po' di mondo

Semplicemente un piccolo blog...

Stato Mentale

Racconti, riflessioni e altre inezie

Eric E Photo

Nature Inspired: Thoughts & Images

fashionarchaeology

digging deep into the history of dress

Michele Sorice

Innovazione Democratica | Comunicazione Politica | Partecipazione

See Norway - Se Norge

'Nature' looks best in large doses !

il lunedì degli scrittori

dopo i poeti della domenica, viene il lunedì degli scrittori o gli scrittori del lunedì, ma anche poeti. ma morta lì. niente santi, né navigatori. cioè, quelli del web sì, intendevo navigatori...insomma, fate voi. questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7-3-2001. le immagini e video qui inserite sono nella maggior parte tratte da internet; se qualche immagine e video violasse i diritti d'autore, comunicatemelo in un commento alla predetta immagine.

1000 Valvole

L'esperimento del fumetto indipendente

Affy

a fine binario

Viaggio in Progress

Il blog di viaggi di Tina Di Benedetto

LA BOTTEGA DELL'ANIMA

Chi semina amore raccoglie felicità - William Shakespeare

"La Toscana. Lucca. Il Mare. Dall'Aperitivo al Ristorante"

di Riccardo Franchini. Ristorante Lucca. Aperitivo Lucca. Ristorante Livorno. Aperitivo Livorno. Ristorante Firenze. Aperitivo Firenze. Ristorante Pisa. Aperitivo Pisa. Ristorante Viareggio. Aperitivo Viareggio. Ristorante Forte dei Marmi. Aperitivo Forte dei Marmi.

cristina bove

versi in transfert

b å m snapped

//explore your creativity

Barbara Picci

Il blog di Barbara Picci

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: