“AL ROGO”

DIVIDERS (2)

“AL ROGO”
Di Emilia Di Roccabruna

1798497_10151846945997385_1376629936_n

DIVIDERS (2)

” Là dove si bruciano i libri si finisce per bruciare anche gli uomini ” Heinrich Heine

In questi giorni, la messa al rogo di un libro di Corrado Augias da parte di “alcuni facinorosi innominabili” ci ha riportato alla mente il periodo dei “Bücherverbrennungen” (in italiano roghi di libri) avvenuto 1933 dalle autorità della Germania nazista, durante i quali vennero bruciati tutti i libri non corrispondenti all’ideologia nazista. Un genocidio parte “sempre” da gesti estremi. La fine della libertà inizia, sempre, profanando parole e idee.

1933-may-10-berlin-book-burningIl rogo di libri è la pratica, spesso promossa da autorità politiche o religiose, in cui si distruggono libri o altro materiale scritto. Questa condotta è legata al fanatismo ideologico e di solito accompagna molti conflitti bellici. La pratica è generalmente pubblica, e accompagnata da forme cerimoniali, ed è motivata da obiezioni, contingenze e convenienze morali, politiche o religiose nei confronti del materiale pubblicato. Molti considerano la pratica del rogo dei libri come offensiva per diverse ragioni: per alcuni, è una formula di censura che i leader politici e religiosi applicano contro chi si oppone alle loro idee. Per altre persone, il rogo pubblico di libri produce una pubblicità gratuita il cui effetto è attrarre attenzione sui libri che in altra maniera forse non avrebbero raggiunto una notorietà ampia. Per questo alcune autorità preferiscono la distruzione privata dei libri”. (Fonte Wiki)

0_bb4ff_fc8d5cca_MNon ho molte parole da scrivere… “L’Affaire” M5S vs Augias è su tutti i quotidiani nazionali…
Ci vorrebbero mille cervelli grillini per mettere insieme un solo grammo della cultura e della capacità intellettuale di Augias. Forse mi sbaglio. Qualsiasi numero moltiplicato “zero” (cioè la quantità di cervello operativa nei pentastellati) dà sempre zero… L’arroganza di un movimento becero, populista e fanatico, diretto da un ex-comico pregiudicato e semi-analfabeta che si è permesso di offendere con epiteti irripetibili i massimi esponenti della cultura e della scienza italiana, ha rivalutato il Fascismo e ha minacciato il Capo dello Stato ora si infrange davanti all’intelligenza di tutti quei cittadini che stanno facendo retromarcia. Si conferma il totale vuoto di contenuti che contraddistingue questi movimenti “spontanei” che di spontaneo non hanno nulla, essendo creati a tavolino da società di web-marketing per scopi ben precisi. Gli agitatori sociali che sfruttano le fasce disagiate della società sono chiaramente incapaci di proporre soluzioni valide ai problemi concreti delle comunità e non possono andare al di là di una propaganda violenta e sterile, che prende di mira i classici bersagli come gli immigrati, le istituzioni rappresentative, i sindacati e che ha già stancato la maggioranza di coloro che si erano fatti abbindolare da un finto messaggio di rinnovamento.
L’inizio della fine, con parolacce, con l’istigazione alla violenza sessuale sulle donne (che sia simpatica o meno la Boldrini è una donna…), la ripetizione a mò di pappagallo di “certi gesti” (che ci riportano ad un passato doloroso…) è già stata innescata; Questa estrema tolleranza, da parte di chi dovrebbe vigilare, di tutti quegli atti gravi e destabilizzanti sarebbero da bloccare in partenza. Mi rendo conto, però, che questa istigazione a delinquere si sta trasformando in un fattore di proselitismo importante e come tale è “molto” sottovalutato da chi ci dovrebbe “governare”. Il “malcontento popolare” si misura con gesti e affermazioni dolose? Non credo. Credo solo si stia minando la libertà, personale, di espressione e di parola con un violento vilipendio alla Costituzione Italiana.

Condanno tali dimostrazioni di ignoranza e superficialità.
Condanno chi compie tali abomini.
Condanno chi invoca alla guerriglia con tutti i mezzi.

A Corrado Augias va la mia solidarietà.

Agli altri nulla…

nnn

**********

Link: http://www.corriere.it/politica/14_febbraio_03/augias-rogo-libri-5-stelle-c5f9910a-8cb5-11e3-b3eb-24c163fe5e21.shtml

http://video.repubblica.it/politica/boldrini-solidarieta-ad-augias-bignardi-fazio-e-in-corso-pestaggio-mediatico/154703/153202

**********

DIVIDERS (2)

6 thoughts on ““AL ROGO”

  1. Avevo deciso di chiudere questo spazio web.
    Mi sento stanca e moralmente abbattuta.
    Ringrazio chi mi ha sostenuto in questi giorni di “buio doloroso”.

    Un abbraccio e grazie.

    UN GRAZIE SPECIALE alla mia amata “GUERRIERA” … che mi segue sempre….

    Luisa… Marinella… Jacopo… Ester… Mauro… Vincè… vi ringrazio anche qui.

    Berta e Ugo Ringraziano le ” grupie”…

    • Ciao,
      con la sospensione del Jack’s Blog che proponeva diversi articoli dei quotidiani italiani, stiamo proponendo un giornale in PDF che raccoglie i migliori articoli ed editoriali del giornalismo italiano. Si chiama il Chiosco ed è scaricabile gratuitamente a questo indirizzo (occorre cliccare sul download del giornale-pdf, non sui singoli articoli). http://ilchioscodifrancescoimpala.wordpress.com/
      Se interessati, vi preghiamo di dare un’occhiata ed eventualmente, sostenerci con un like alla pagina. Sono ben graditi consigli e, naturalmente, critiche. Grazie, buona giornata.

  2. Da un po’ di tempo ti seguo senza commentare, dovrei ripetere quello che hai scritto dato che sono sempre stata d’accordo: questa volta però voglio almeno ringraziarti per le tue parole e per questo post che mi fa sentire meglio in questo folle periodo storico…
    Capisco il tuo dolore ma mi dispiacerebbe se tu chiudessi questo spazio….

  3. Avete affrontato, mia carissima Signora gli argomenti e argomentazioni con quella bravura che vi rese, tanto, famosa sia nel web, sia presso le nostre umili stanze, sia presso gli organi nazionali (vorremmo ricordare la vostra pubblicazione presso La STAMPA di un ottimo pezzo).
    Attenta e precisa osservatrice del costume, Voi, a la Girolamo Savonarola, fustigate il nostro contemporaneo con quell’innocenza che tanto traspare dai Vostri scritti di fuoco.

    Sempre attenta alle tematiche sociali, avete e proponete temi d’attualità sia conemporanea, sia storica dai quali non si può sfuggire.
    Da rapiti, ci trovammo ad esaltare la “rapitrice” nel dolce gioco che la vita Vi affidò: renderci schiavi della “cultura e della conoscenza”.

    Siete rimasta, forse, l’ultima donna impareggiabile, affidatati dall’Eterno, lungo il cammino di noi poveri mortali.
    Vi salutiamo con affetto, come salutammo la vostra “donna di compagnia – badante” Sig.ra Berta.

    Siate sempre in salute, Donna Emilia.
    Buona notte

  4. Non riuscimmo a trovare altre parole da contrapporre a quelle del Milord.
    Le sottoscrivemmo tutte quante, lasciando alla Vostra persona Donna Emilia, alla Sig.ra berta e al piccolo Ugo, tutto l’umile affetto e ammirazione che potemmo rivolgere.

    Abbiate le nostre cordialità

    Ninni Raimondi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

"UN TE' A PALAZZO D'INVERNO"

" Съ нами Богъ! - Con Noi Dio! "

Ultima spiaggia dei sogni

Amico mio se vuoi arrivare alla meta che ti sei prefissato non devi correre, ti basterà fare un passo dopo l’altro con calma meditata.

Stefano Santachiara

Giornalista d'inchiesta

Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Se i tuoi sogni dovessero volare più in alto di te,lasciati trasportare.Almeno nella fantasia, non poniamoci mai dei limiti.

agoresblog

Ogni pensiero è libertà

pensierifusi

Un posto dove scrivere

Frank Iodice

Articoliliberi, Creative Writing, Incipit, Literature, Poems, Short Stories.

sguardiepercorsi

Immagini e riflessioni sulla vita quotidiana

∞ L' Eco del Vento ∞

♥ by Laura ♥

Suoni e Passioni

Siamo Musica

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

TeleradioNews ♥ il tuo sito web - qui trovi in prevalenza Italy/World News

«Se un uomo non ha coraggio di difendere le proprie idee, o non valgono nulla le idee o non vale nulla l’uomo» (Ezra Weston Loomis Pound)

Trip or Treat?

Viaggi, tatuaggi, pensieri e fotografie di Cabiria, una fissata con l'Asia, che ogni tanto scappa anche a Ovest.

Alchimie

Bramo l'arte e la storia. La bellezza miro.

slowforward

entropia gratis

attentialconiglio

anche i conigli mordono

L'emporio circolare

"Costa meno fatica stare a detta, che non il giudicare d'ogni cosa con il proprio giudizio." Frusta Letteraria, 1830

Bruce

Non è ciò che non sai che ti mette nei guai. È ciò di cui sei sicuro e che non è come credi.

Keypaxx

Vita, storie e pensieri di un alieno

I camosci bianchi

Blog di discussione sulla montagna, escursionismo, cultura e tradizioni alpine

Le trame incompiute

qualcosa di me

Solo i sogni sono veri...

Let yourself daydream... Agree with your imagination...

An Angel in the City

il blog di Harielle

Un po' di mondo

Semplicemente un piccolo blog...

Stato Mentale

Racconti, riflessioni e altre inezie

Eric E Photo

Nature Inspired: Thoughts & Images

fashionarchaeology

digging deep into the history of dress

Michele Sorice

Innovazione Democratica | Comunicazione Politica | Partecipazione

See Norway - Se Norge

'Nature' looks best in large doses !

il lunedì degli scrittori

dopo i poeti della domenica, viene il lunedì degli scrittori o gli scrittori del lunedì, ma anche poeti. ma morta lì. niente santi, né navigatori. cioè, quelli del web sì, intendevo navigatori...insomma, fate voi. questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7-3-2001. le immagini e video qui inserite sono nella maggior parte tratte da internet; se qualche immagine e video violasse i diritti d'autore, comunicatemelo in un commento alla predetta immagine.

1000 Valvole

L'esperimento del fumetto indipendente

Affy

a fine binario

Viaggio in Progress

Il blog di viaggi di Tina Di Benedetto

LA BOTTEGA DELL'ANIMA

Chi semina amore raccoglie felicità - William Shakespeare

"La Toscana. Lucca. Il Mare. Dall'Aperitivo al Ristorante"

di Riccardo Franchini. Ristorante Lucca. Aperitivo Lucca. Ristorante Livorno. Aperitivo Livorno. Ristorante Firenze. Aperitivo Firenze. Ristorante Pisa. Aperitivo Pisa. Ristorante Viareggio. Aperitivo Viareggio. Ristorante Forte dei Marmi. Aperitivo Forte dei Marmi.

cristina bove

versi in transfert

b å m snapped

//explore your creativity

Barbara Picci

Il blog di Barbara Picci

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: